lunedì 31 marzo 2014

Focaccia con grano arso

Buongiorno amici,
oggi vi illustro una materia prima un po' perduta nel tempo :il grano arso (ossia semplicemente tostato).
E' una farina tostata,della nostra bellissima Puglia,che ha origini antiche;un tempo i propietari terrieri bruciavano le sterpaglie del grano e conseguentemente  anche i chicchi.
In tal modo si permetteva ai contadini meno possibilitati di raccogliere codesti chicchi per macinarli e per produrre cibo sfamando le famiglie.
Anche per lavoro sono alla ricerca costante di materie prime di qualita' per realizzare prodotti di nicchia,quindi un mio fornitore nonche' carissimo amico mi ha fatto questo graditissimo dono.
Ho miscelato la farina 00 (800 gr) con 200 gr di farina di grano arso.
600 ml d'acqua in cui ho sciolto 20 gr di lievito di birra fresco , 20 gr di sale fino.
Ho miscelato nella planetaria le due farine e ho incorporato man mano l'acqua con 3 cucchiai di olio extravergine(pugliese anch'esso).
Ne e' venuto fuori un impasto leggermente piu' duro e incordato rispetto a quello con la sola farina 00.
Ha lievitato2 ore e mezza circa.
Ho cosparso il tutto con aghi di rosmarino fresco e sale grosso...
Ha cotto in forno mezz'ora a 190°

Farciamolo a seconda della nostra fantasia,...
un gustoso entree,una golosa merenda,uno snack sfizioso;
storia e cultura si incontrano per darci modo di vivere sensazioni di altri tempi.


Lettori fissi

a href="http://www.ilbloggatore.com/" title="Il Bloggatore">Il Bloggatore