giovedì 24 aprile 2014

Siamo fritti...!(pollo fritto e accompagnato)

Vi e' mai capitato di aver comprato qualcosa, di pensare a mille modi per cucinarla ma non concludere nulla?
Ecco...due confezioni di petto di pollo intero;economico perché non lavorato ma se si passa di pochi minuti la cottura e' secco quanto la suola di una scarpa(non che l'abbia mai mangiata eh!).
Lo sfiletto per farne cotolette?Naaaaa...sempre la stessa cosa!
Ne faccio una tasca e lo farcisco?Giammai...al piccolo di casa non gusta l'idea...
Ok,vediamo cosa altro posso fare di sfizioso
Perché non fare il pollo fritto?
Di solito per queste preparazioni preferisco la sovracoscia(le anche) che risultano meno asciutte ma infondo questo passa il convento!
Girovagando in rete parlano di latticello...sinceramente non l'ho mai trovato...allora creo un simil latticello con yogurt bianco o panna con succo di limone.
Per 1 kg di bocconcini di pollo tagliati a pezzi piccoli e regolari,per permettere una cottura omogenea,ho usato 300 ml di panna da cucina e il succo di due limoni.
Li lascio macerare in questa miscela 1 ora e mezza girando di tanto in tanto.

Al momento di cuocere in un sacchetto capiente, di quelli per congelare,mettiamo circa 500 gr di farina 00,una bella macinata di pepe bianco e se vi piace prezzemolo tritato;
Padella per cottura in olio profondo(di semi).Infariniamo i pezzi di pollo per bene agitando il sacchetto;prima di immergerli in olio eliminiamo la farina in eccesso.
Li cuociamo qualche minuto fino a doratura e saliamo a fritto completato.
In frittura non metto molti pezzi contemporaneamente,poiche' si abbassa troppo la temperatura dell'olio e non solo compromettiamo la riuscita del piatto perché non si formera' una crosticina croccante ma facciamo assorbire olio al fritto in questione deglutendo "palline di catrame"...
Ho accompagnato il tutto con patate al forno e...la cena e' servita!

Non vi dico i miei figli come hanno gradito...


 

Lettori fissi

a href="http://www.ilbloggatore.com/" title="Il Bloggatore">Il Bloggatore