sabato 20 settembre 2014

Cotolette leggere e croccanti


Dopo gli eccessi vacanzieri e' d'obbligo rimettersi in sesto ma con gusto!
Per 6 persone:
8 anche di pollo disossate
2 uova
pane grattugiato
1 spicchio d'aglio
50 gr pecorino grattugiato
pepe bianco
sale fino
prezzemolo

Uniformiamo lo spessore delle anche di pollo mettendo ogni "fetta" tra due fogli di carta oleata e appiattiamo laddove e' piu' doppia(senza pero' assottigliarle troppo...la bonta' di questa ricetta sta proprio nello spessore della carne.)
Questa operazione permette una cottura uniforme.

Prepariamo la "panure" che fara' da scrigno croccante a questo gustoso piatto:
il pane grattugiato di solito lo preparo con del pane in cassetta(fresco,senza farlo seccare in forno)insaporito con aromi dell'orto a seconda della carne o del pesce che vado a panare.
In questo caso ho frullato il pane in cassetta nel cutter(robot da cucina)con aglio,un filo d'olio extravergine e prezzemolo;alla fine in una terrina ho unito al tutto il pecorino grattugiato ed il pepe bianco.


E' arrivato il momento di panare le anchette (e accendiamo il forno a 180°).
Senza infarinarle le passiamo nelle uova battute poi nel pangrattato saporito premendo bene affinché la panatura cosparga l'intera superfice della carne.
Completata questa operazione disponiamo le cotolette in una teglia da forno, rivestita con cartaforno bagnata e ben strizzata, senza sovrapporle.
 Irroriamo ogni fetta con un filo di olio e inforniamo a 180° 25/30 minuti,finche' si sara' formata una gustosa crosticina croccante e appetitosa.

In questo caso le abbiamo gustate con un goloso gratin di patate ma qualsiasi contorno completa questo piatto che fara' contenti grandi e piccini.
E' dalle cose semplici che nascono piatti che scaldano il cuore.

 

Lettori fissi

a href="http://www.ilbloggatore.com/" title="Il Bloggatore">Il Bloggatore